Lunedì, 22 Luglio 2024
Cronaca

Ventotto chili di petardi e fuochi d'artificio illegali in casa, denunciato un 38enne

L'uomo nascondeva in casa anche candelotti di fabbricazione artigianale e quindi potenzialmente pericolosi per l’incolumità delle persone

Nella notte della vigilia di Natale, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio e prevenzione dei reati, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Messina hanno denunciato un 38enne messinese, già noto alle Forze dell’Ordine, trovato in possesso, nella sua abitazione, di manufatti esplosivi illegali e artifizi pirotecnici.

In particolare i militari dell’Arma, in seguito a preliminari accertamenti, hanno eseguito una perquisizione presso il domicilio del 38enne, all’esito della quale hanno trovato oltre 28 chilogrammi di artifizi pirotecnici illegalmente detenuti, tra cui batterie di fuochi d’artificio con marchio di fabbrica, nonché candelotti di fabbricazione artigianale e quindi potenzialmente pericolosi per l’incolumità delle persone. 

Al termine delle operazioni di catalogazione, i fuochi pirotecnici sono stati sequestrati e trasferiti in un deposito autorizzato, mentre il 38enne è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria poiché ritenuto presunto responsabile del reato di detenzione illegale di materiali esplodenti.

Il procedimento si trova nella fase delle indagini preliminari e per l’indagato vale il principio di non colpevolezza sino alla sentenza definitiva, ai sensi dell’art. 27 della Costituzione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ventotto chili di petardi e fuochi d'artificio illegali in casa, denunciato un 38enne
MessinaToday è in caricamento