Venerdì, 12 Luglio 2024
Cronaca

Presentata la settimana della sicurezza, Basile: “Educhiamo e formiamo sui rischi”

Sono 15 le esercitazioni di Protezione civile previste dal 10 al 15 ottobre. L’assessore Massimiliano Minutoli: “L’obiettivo è l’informazione alla popolazione, in particolare sul rischio sismico e maremoto”

Un appuntamento periodico che anche quest’anno coinvolgerà gran parte della cittadinanza. È la settimana della Sicurezza “MESSINA RISK SIS.MA. 2022”, giunta all’XI edizione, che si svolgerà da lunedì 10 ottobre sino a sabato 15. Gli eventi sono stati presentati questa mattina al Comune dal sindaco Federico Basile, dall’assessore alla Protezione Civile Massimiliano Minutoli e dall’esperto Antonio Rizzo. 

“Nel 2009, quando accadde il disastro di Giampilieri, – ha ricordato il Sindaco Basile – da Consigliere circoscrizionale ho vissuto quel tragico evento in maniera diretta. Gli eventi calamitosi non si possono prevedere, però l’aspetto della prevenzione è un elemento fondamentale. Obiettivo dell’esercitazione, quindi, deve essere quello di educare, formare ed informare l’intera cittadinanza sui possibili rischi presenti sul territorio nel quale si vive e sul conseguente comportamento da tenere in caso di emergenza al fine di avere una cittadinanza consapevole, che per quanto possibile possa prevenire oppure reagire consapevolmente in caso di necessità. Essere giunti all’XI Edizione significa che in tanti anni la popolazione è stata abituata ed ha compreso i comportamenti da tenere, i rischi e le attività di prevenzione”. 

“Lo scopo dell’esercitazione – ha proseguito l’Assessore Minutoli – è quello di determinare e verificare, attraverso l’omogeneizzazione di procedure e linguaggi, l’impiego coordinato delle singole componenti e strutture operative, e nelle attivazioni previste si terrà conto della vulnerabilità degli edifici, delle infrastrutture e delle reti di erogazione dei servizi essenziali. Fondamentale il contributo dei gruppi di lavoro individuati in relazione alle aree esercitative previste e alle problematiche che devono essere affrontate al verificarsi o al possibile determinarsi di un evento calamitoso. A tali gruppi di lavoro partecipano Enti e Amministrazioni, coinvolti secondo specifiche professionalità e competenze istituzionali che ringrazio insieme alle Associazioni di volontariato e a tutti coloro che contribuiranno e prenderanno parte all’iniziativa”. 

L’esperto di Protezione Civile Rizzo, insieme all’Assessore Minutoli, ha illustrato gli obiettivi della XI Edizione: “Informazione alla popolazione, in particolare sul rischio sismico e maremoto; Piani di evacuazione/allontanamento dalle scuole; verifiche e conoscenza delle Aree di emergenza (attesa/ricovero/ammassamento); prove di evacuazione di Enti Pubblici/Privati/UNIME; Emergenza e Disabilità; Assistenza alla Popolazione; Censimenti Danni (DRPC/Ordini Professionali); verifiche COC e UCL (Unità di Crisi Locale); Sanità PEIMAF-PMA; e comunicazioni radio/stampa/social media”. 

Le attività si terranno in collaborazione con il Dipartimento Nazionale e Regionale della Protezione Civile, la Prefettura di Messina e le Istituzioni territoriali (Vigili del Fuoco, Esercito, Marina Militare, Guardia Costiera, Università, Strutture Ospedaliere e Scuole), Ordini Professionali ed Associazioni di Volontariato. Successivi incontri settoriali consentiranno la pianificazione delle esercitazioni e la stesura finale del ‘Documento di Impianto’ della XI Edizione della Settimana della Sicurezza “MESSINA RISK SIS.MA. 2022”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presentata la settimana della sicurezza, Basile: “Educhiamo e formiamo sui rischi”
MessinaToday è in caricamento