Consolare Pompea, dopo le barriere anti-sorpasso ecco i "salvagente" per i pedoni

Le strutture in gomma costringeranno gli automobilisti a rallentare. Verranno sistemati in punti strategici della trafficata arteria. Mondello: "Si completa iter tortuoso per la sicurezza dei cittadini"

Nei prossimi giorni via Consolare Pompea, teatro di drammatici incidenti e viabilità caotica, sarà più sicura. Il Comune ha infatti disposto la collocazione di isole salvagente per proteggere gli attraversamenti pedonali. Si tratta di strutture in gomma riciclata scelte al posto di quelle a tipologia “a raso” previste nella fase sperimentale. Gli interventi si uniscono a quelli che lo scorso mese hanno visto l'installazione di delineatori flessibili anti-sorpasso nel tratto compreso tra Annunziata e la chiesa S. Maria delle Grotte a Pace.

Zafferia piange Milena, l'ennesima vittima di una strada maledetta

I salvagenti pedonali, spiega in una nota il Dipartimento Servizi Territoriali e Urbanistici, fungono da efficace azione per il miglioramento della sicurezza dei pedoni, in quanto l’attraversamento pedonale si suddivide in due fasi e costituiscono al contempo un elemento fisico di restringimento della carreggiata con consequenziale induzione al rallentamento della velocità veicolare. Devono essere realizzati in corrispondenza di alcuni attraversamenti pedonali ritenuti peculiari, la cui distanza può variare da 200 a 300 metri secondo le criticità evidenziate lungo il tracciato, e l’isola spartitraffico o salvagente pedonale sarà realizzata lungo la mezzeria. I singoli attraversamenti pedonali saranno corredati da segnaletica orizzontale di avvicinamento e verticale, ed il restringimento e l’ostacolo in carreggiata dovranno essere riconoscibili e percepiti anche nell’oscurità, quindi bene illuminati in qualunque momento. È pertanto prevista, in corrispondenza di ogni zona di intervento, la collocazione di portali luminosi di attraversamento pedonale dotati di alimentazione separata da quella dell’impianto d’illuminazione generale del tratto di strada. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Si completa così un lungo e tortuoso percorso – dichiara il Vice Sindaco Salvatore Mondello – condiviso nelle sedi istituzionali con la Prefettura e le Forze di Polizia finalizzato all’individuazione delle soluzioni percorribili più idonee a garantire la sicurezza dei cittadini e a migliorare la mobilità veicolare della zona”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade da cavallo e sbatte la testa, 18enne in gravissime condizioni

  • Brigata Aosta nello sconforto per la morte di Filippo Fontana, indagini a tutto campo a Capo d'Orlando

  • Rissa tra ragazzine a Villa Dante, due ferite: quattro pattuglie dei vigili per calmare gli animi

  • Ucciso a Los Angeles il regista Serraino, “Un amore spropositato per Messina che non gli ha mai tributato nulla”

  • La nuova Maserati Corse parla messinese, nel team di progettazione due ex studenti UniMe

  • Tragedia sfiorata in via Jaci, soccorso un uomo che ha tentato il suicidio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento