rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
Cronaca

"Problemi di pubblica sicurezza a Rodia, San Saba e Ortoliuzzo", in 15 chiedono consiglio straordinario

“Strade pericolose, marciapiedi inesistenti ed illuminazione carente nei villaggi rivieraschi che d'estate si popolano di un grande flusso di vacanzieri". L'invito a sindaco e assessori

“Problemi di pubblica sicurezza e viabilità nei villaggi costieri di San Saba, Rodia e Orto Liuzzo". E' su questo tema che  quindici consiglieri comunali d'opposizione hanno chiesto al presidente Sebastiano Pergolizzi la convocazione straordinaria del Consiglio comunale, entro quindici giorni, per "conoscere e approfondire i progetti esistenti, volti a prevenire soprattutto la problematica delle vie di fuga, in quanto le strade esistenti non consentono l'evacuazione della popolazione e l'accesso ai mezzi di soccorso a causa della sosta selvaggia e della mancanza di parcheggi regolamentati, creando dunque problemi di pubblica sicurezza".

A firmare la richiesta i consiglieri D’Arrigo, Russo, La Fauci, Calabrò, Oteri, Caruso, Restuccia, Cantello, Centofanti,  Villari, Carbone, Gioveni, Zante, Rotondo e  Vaccarino che invitano a partecipare il sindaco Basile e agli assessori Mondello e Caminiti.

Nella richiesta, i consiglieri mettono in evidenza una serie di urgenze già trattate in commissione: “Strade pericolose, marciapiedi inesistenti ed illuminazione carente nei villaggi rivieraschi che d'estate si popolano di un grande flusso di vacanzieri".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Problemi di pubblica sicurezza a Rodia, San Saba e Ortoliuzzo", in 15 chiedono consiglio straordinario

MessinaToday è in caricamento