menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Pronto soccorso del Policlinico

Il Pronto soccorso del Policlinico

Tentata aggressione al medico del Pronto soccorso del Policlinico, i sindacati chiedono un incontro urgente

L'ultimo episodio al sanitario del nosocomio universitario ha scatenato la reazione delle organizzazioni di categoria che hanno scritto ai direttori per i provvedimenti del caso


Negli ultimi giorni il Pronto soccorso del Policlinico è tornato in cronaca. La tentata aggressione al medico di turno per la morte improvvisa dell'anziano Giuseppe Venuto ha visto oggi la reazione dei sindacati Flc Cgil, Cisl Università, Uil Rua e Snals Confsal che tornano ad evidenziare con forza la questione della sicurezza di tutti gli operatori della struttura, medici, infermieri e personale ausiliario e a sollecitare gli opportuni interventi. 

Tentata aggressione al medico del Pronto soccorso 

In una nota inviata al direttore generale e al direttore sanitario all’indomani dell’ultimo fatto che ha coinvolto il personale medico del presidio di emergenza, le organizzazioni sindacali hanno chiesto un urgente incontro, sottolineando come “la recente aggressione nei confronti di una dottoressa, a cui va la solidarietà delle scriventi organizzazioni sindacali, ripropone con maggiore urgenza la necessità di un confronto al fine di giungere alla messa in atto di tutte quelle misure che impediscano per il futuro il ripetersi di simili atti”. I sindacati auspicano la convocazione di un incontro a stretto giro per un confronto con i vertici dell’AOU “Gaetano Martino” sugli interventi da porre in essere per garantire al personale tutto maggiore sicurezza e per evitare gravi episodi in una struttura sanitaria di emergenza urgenza.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Le mascherine per proteggere la salute dei bambini

Attualità

"Nascere e crescere con i libri": kit libri ai nuovi nati nel 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento