De Luca di nuovo su facebook: “Sappiate che nessuno potrà fermare la nostra scalata al podio del buongoverno”

Il sindaco torna scrivere sulla sua pagina: ““Mi sono divertito a leggere le storielle sul presunto blocco”. Ma per Cerreti deve chiedere scusa...

E' rimasto deluso ci sperava in un “riposo” forzato da facebook per Cateno De Luca. E' durato solo pochi giorni il blocco imposto al sindaco di Messina a causa di presunti commenti sessisti.

“Bentornato Cateno De Luca sindaco dei messinesi. Com’è il mondo social senza Cateno De Luca?”, scrive stamattina il sindaco sulla sua pagina Facebook, che si dà il bentonato da solo e  precisa che “continueremo a non pubblicare post per nostra scelta”.

“Com’e’ il mondo dei social senza Cateno?”, chiede il sindaco. E aggiunge: “Mi sono divertito a leggere le storielle sul presunto blocco delle mie pagine e sulle notturne telefonate di mister FB a qualche signora affamata di notorietà. Sappiate che nessuno potrà fermare la nostra scalata al podio del buongoverno”.

Proprio ieri, il gapogruppo di Mli, Roberto Cerreti aveva chiesto al sindaco di chiedere scusa “alle donne messinesi ed all'intera Città per le sue offese sessiste su Facebook”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Seppur è vero che oramai siamo un po'  tutti vaccinati contro gli improperi di De Luca - scrive Cerreti in una nota -  e sul suo continuo sproloquiare, gli scriventi per primi sono stati oggetti di offese ed insulti dopo averlo sostenuto ed avergli dato la possibilità di arrivare al ballottaggio, non comprendiamo oggi però, come si sia potuto scadere dal metodico e pseudogrillino attacco alle istituzioni e figure politiche con tanto di "vaffa..", come nel caso del Ministro Lamorgese, casualmente anch'essa donna, all'aggressione violenta nei confronti delle proprie cittadine e di chiunque, ed oggi sono tanti, non si rivedano in una politica fatta di molti proclami e pochi fatti, e che ha stravolto e tradito completamente i presupposti del suo iniziale programma elettorale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brigata Aosta nello sconforto per la morte del militare, indagini a tutto campo a Capo d'Orlando

  • Cade da cavallo e sbatte la testa, 18enne in gravissime condizioni

  • Rissa tra ragazzine a Villa Dante, due ferite: quattro pattuglie dei vigili per calmare gli animi

  • Ucciso a Los Angeles il regista Serraino, “Un amore spropositato per Messina che non gli ha mai tributato nulla”

  • Tragedia sfiorata in via Jaci, soccorso un uomo che ha tentato il suicidio

  • Coronavirus, salgono ancora i nuovi casi in Sicilia: otto a Messina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento