Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

"Prorogate il referendum cannabis al 31 ottobre", anche a Messina il sit-in di Più Europa

I referenti messinesi del comitato questa mattina a Piazza Municipio per aderire alla protesta nazionale

"Stiamo dando voce ai cittadini e al loro diritto costituzionale di firmare il referendum perché a causa della inadempienza dei comuni c'è il rischio che venga invalidato". È questa la posizione del comitato messinese che questa mattina a Piazza Municipio ha organizzato un sit-int, aderendo alla manifestazione nazionale, per chiedere che venga prorogato al 31 ottobre il referendum per la legalizzazione della cannabis. 

"Seicentomila cittadini hanno firmato e non possiamo permetterci di non presentare il referendum anche perché per via dell'emergenza sanitaria gli altri sono stati spostati", spiega Palmira Mancuso, referente per Più Europa e l'associazione Luca Coscioni che insieme a Federica Di Cara e Antonio Lo Re stanno anche facendo lo sciopero della fame. 

A Messina sono 47 i comuni della provincia diffidati perchè non hanno risposto alla richiesta di invio dei certificati di iscrizione alle liste elettorali delle persone che hanno firmato per il referendum cannabis. "A Messina abbiamo ricevuto il sostegno delle associaizioni di "spazi di confronto" quindi comunque lo strumento referendario dimostra che il paese è pronto e come sempre la politica no", prosegue Mancuso. 

Al sit-in messinese hanno preso parte anche il consigliere comunale del Pd Alessandro Russo, un esponente del partito Potere al popolo e il presidente di FreeWeed. Il sit-in davanti al ministero della Giustizia durerà intanto tutta la notte. "Non riusciremo a essere fisicamente a Roma ma seguiremo il live - sottolinea Mancuso - Il nostro appello è rivolto a Draghi, a Lamorgese e Cartabia perché ovviamente la situazione non è rimandabile ed è necessaria la proroga". 

Metà dei certificati per validare i voti non sono stati inviati dai comuni. "La burocrazia sembra averla vinta sulla democrazia ", conclude Mancuso.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Prorogate il referendum cannabis al 31 ottobre", anche a Messina il sit-in di Più Europa

MessinaToday è in caricamento