rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022
Cronaca Capo d'Orlando

Gommone in balìa delle onde rischia di schiantarsi sugli scogli, a bordo anche tre bambini

L'intervento della polizia ha evitato conseguenze peggiori per un gruppo di turisti in vacanza a Capo d'Orlando

Fine settimana movimentato per i poliziotti impegnati lungo le coste messinesi nell'ambito della campagna estate sicura. 

Gli agenti a bordo delle moto d’acqua sono stati presenti lungo la fascia tirrenica e più precisamente a Capo d'Orlando,  le cui spiagge sono affollate di bagnanti e di imbarcazioni. In tre diverse occasioni, inoltre, l’intervento degli acquascooter è stato provvidenziale per altrettanti natanti che, per avarie al motore, si sono ritrovati in serie difficoltà.

Il primo soccorso è avvenuto mercoledì pomeriggio quando gli agenti hanno prestato soccorso ad un diportista che era rimasto in avaria in località Testa di Monaco.

Venerdì pomeriggio, in località Ponte Naso, i poliziotti delle moto d’Acqua hanno soccorso cinque adulti e tre bambini che, a bordo di un grosso gommone, erano in balia delle onde che li stavano scarrocciando sugli scogli. Agganciato il gommone alle moto gli agenti hanno trainato l’imbarcazione fino al porticciolo turistico di Capo D’Orlando. Il copione si è ripetuto sabato pomeriggio, in località Scoglio di Brolo, quando gli operatori hanno soccorso un natante che, sospinto dalle onde, si avvicinava pericolosamente agli scogli. I poliziotti hanno agganciato la barca e l’hanno trainata in porto mettendo in salvo un adulto e due bambini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gommone in balìa delle onde rischia di schiantarsi sugli scogli, a bordo anche tre bambini

MessinaToday è in caricamento