Cronaca

Restano gravi le condizioni del piccolo Simone, la solidarietà dei messinesi

Tante telefonate per dare sostegno alla famiglia del bimbo travolto insieme al cuginetto da un Suv in corsa nel ragusano. La disponibilità per donare sangue e offrire supporto logistico

“La situazione è ancora grave, le condizioni del piccolo sono stabili, ed è sempre in pericolo di vita e  la prognosi resta riservata. Stiamo monitorando 24 ore al giorno le sue condizioni". Questo il bollettino medico alle ore 12 sullo stato di salute del piccolo Simone, ricoverato da ieri al Policlinico di essina dopo l'incidende stradale a Vittoria in cui ha perso la vita il cuginetto che giocava con lui davanti l'uscio di casa.

A dare notizie Eloisa Grasso, direttrice dell'Unità di terapia intensiva neonatale del Policlinico di Messina. Il piccolo a cui sono state tranciate le gambe da un Sud in corsa è ancora intubato e in prognosi riservata, dunque.

L'uomo alla guida del Suv, un 34enne pregiudicato del posto, è stato arrestato ed è accusato di omicidio stradale aggravato. Una tragedia che che lascia tutti sgomenti. Tanta solidarietà per il piccolo e la famiglia e tante le telefonate dei messinesi a MessinaToday e al Policlinico per mettersi a disposizione per eventuali necessità della famiglia e per donazione di sangue.

Una famiglia riservata che sta vivendo il proprio dolore e l'angoscia di questi momenti con grande discrezione. Il Policlinico ha messo a disposizione tutto il necessario per la logistica e anche il supporto psicologico.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Restano gravi le condizioni del piccolo Simone, la solidarietà dei messinesi

MessinaToday è in caricamento