rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Cronaca

"Non avendo trovato parcheggio ho dovuto sostare qui", biglietto per evitare la multa ma è tolleranza zero dalla Municipale

Prosegue a pieno ritmo il servizio di repressione nei confronti di automobilisti incivili. I controlli mirati contro chi occupa posti auto riservati ai disabili senza averne titolo, marciapiedi e scivoli adibiti per il passaggio di carrozzine

Prosegue a pieno ritmo il servizio di repressione nei confronti di automobilisti incivili e senza scrupoli.  Elevate numerose sanzioni ed altrettante rimozioni.  La fantasia e l'incivilta degli aitomobilisti non ha limiti, addirittura sul cruscotto di un'autovettura è stato esposto un bigliettino giustificativo in sostituzione del pass disabili per spiegare che il parcheggio dell'auto in sosta nello spazio riservato ai disabili da un non avente diritto era stato effettuato perché abitava in zona e non trovava parcheggio. 

Per una Messina più vivibile, prosegue senza sosta la tolleranza zero per chi occupa posti auto riservati ai disabili senza averne titolo, maggiori controlli e sanzioni sui marciapiedi e negli scivoli adibiti per il passaggio di carrozzine; Controlli serrati  sui tagliandi in uso ai portatori di handicap per contestare e sanzionare gli usi impropri.

L'occupazione non autorizzata è una delle infrazioni più incivili e frequenti.  Gli aventi diritto potranno segnalare al numero 090771000 gli stalli dove sostano auto prive di contrassegno, auto che ostruuscono scivoli per portatori di handicap o che invadono i marciapiedi.

Nel tutelare i cittadini più deboli e nel pieno rispetto delle regole e del buon senso civico, il comandante del Corpo di Polizia Municipale, Stefano Blasco, mette a disposizione una pattuglia di pronto intervento del nucleo Radiomobile e una della sezione Motociclisti così da poter intervenire prontamente a tutela delle categorie più deboli e svantaggiate.  Basta comporre il numero della Centrale Operativa della Polizia Municipale 090771000 per segnalare le auto in sosta  abusivamente su parcheggi riservati ai disabili mettendo così le squadre di pronto intervento  nelle condizioni di poter agire  rapidamente e sanzionare i trasgressori ai sensi dell'art. 158 del cds che prevede una sanzione pari ad euro 165 e la decurtazione di 4 punti dalla patente che diventano 8 punti per tutti i conducenti indisciplinati che possiedono la patente da meno di 3 anni. 

Da aggiungere inoltre la rimozione coatta del mezzo con ausilio di carro attrezzi a pagamento che sommano spese ulteriori di trasporto e ricovero che vanno dalle 100 alle 150 euro . 

La chiamata  al numero 09077100 vale anche per indicare quelle auto che ostruiscono marciapiedi o bloccano l'accesso agli scivoli.

Purtroppo i verbali emessi dalla Polizia Municipale per questo tipo di infrazione sono sempre in aumento ed è arrivato il momento di passare alla repressione per lanciare un forte segnale agli incivili senza educazione stradale e senza cuore. 

Il valore aggiunto  di questo  servizio  programmato dal Comandante Stefano Blasco,  consente di dare garanzia al diritto alla mobilità per le persone con disabilità. Tutti i cittadini devono comprendere che il posto riservato alle persone con disabilità non è un privilegio, ma una necessità".

Lavoriamo tutti insieme per una città più vivibile e nelle more  continua la grossa mole di lavoro per polizia municipale e carro attrezzi sempre pronti a lavorare sodo, sanzionare e rimuovere  le auto da dove non possono e non devono più  stare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Non avendo trovato parcheggio ho dovuto sostare qui", biglietto per evitare la multa ma è tolleranza zero dalla Municipale

MessinaToday è in caricamento