Ucria, zio e nipote uccisi per un parcheggio: catturato l'uomo che ha sparato

Si era barricato in casa dopo aver ucciso Antonino e Fabrizio Contiguglia. All'origine della tragedia un banale litigio. Un terzo parente è ferito e ricoverato all'ospedale di Patti ma non in pericolo di vita

La zona di Ucria in cui è avvenuto l'omicidio

Una lite per un parcheggio trasformata in tragedia nella piazza centrale del paese di Ucria, di fronte ad un bar di via Padre Bernardino.

Due i morti e un ferito nella sparatoria avvenuta nel piccolo centro dei Nebrodi, intorno alle 21.

Le vittime sono Antonino Contiguglia, 60 anni e Fabrizio Contiguglia, 30 anni. Si tratta di zio e nipote mentre un altro parente, Salvatore Contiguglia, è ferito si trova ora in ospedale a Patti ma non sarebbe in pericolo di vita. A sparare colpi di fucile, un uomo, a quanto pare catanese, già  individuato dai carabinieri.

Ancora da ricostruire la dinamica dell'assurdo omicidio ma sembra che la lite per il parcheggio sia avvenuta molte ore prima. Sul posto il comando dei carabinieri di Patti, che hanno dovuto chiedere rinforzi ad altri colleghi di altri centri perché l'omicida si sarebbe barricato nella casa che aveva comprato per le vacanze. L'uomo all'interno era ancora armato. Dopo ore, braccato dalle forze dell'ordine, è stato catturato dalla compagnia di Patti al comando del capitano Marcello Pezzi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Scene drammatiche subito dopo la sparatoria in paese perchè ha coinvolto anche altri abitanti e parenti che sarebbe intervenuti in difesa delle vittime scatenando una rissa fra due fazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore fatale per addetto alla sicurezza della Caronte-Tourist, storico Volontario della Misericordia

  • Sarà seppellito a Cinquefrondi Alessandro Aimola, il Volontariato messinese in Cattedrale

  • Cade da un ponteggio, muore operaio in un cantiere a Venetico

  • Festa della Repubblica e Madonna della Lettera, nuove disposizioni per negozi: aperti anche i mercati

  • Niente più vocazioni, le Suore Figlie della Carità lasceranno Messina e il Collereale dopo 118 anni

  • L'incidente sulla statale 113, autopsia su Francesco Tedesco: "Un ragazzo solare"

Torna su
MessinaToday è in caricamento