Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Commercio abusivo ed emergenza Covid, parte il protocollo "Spiagge Sicure"

L'iniziativa della Prefettura in occasione delle vacanze estive. Previsti maggiori controlli sulle località più frequentate della costa messinese. In arrivo cinque milioni di finanziamento

Lotta al commercio abusivo e alla contraffazione senza dimenticare l'emergenza Covid-19. E' il piano che la Prefettura è pronta lanciare nell'ambito del protocollo "Spiagge Sicure-Estate 2020" che il prossimo 6 luglio sarà firmato dal prefetto Maria Carmela Librizzi e dai sindaci dei sei comuni messinesi individuati dal ministero dell'Interno tra i più esposti ai rischi.

Si tratta di  Capo d’Orlando, Furnari, Gioiosa Marea, Milazzo, Patti e Sant’Alessio Siculo. Il Viminale ha inoltre ammesso a finanziamento le progettualità presentate dagli stessi Enti, valutate anche dal  Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, le cui risorse saranno impiegate per dare maggiore incisività all’azione delle polizie locali. In ballo oltre cinque milioni di euro .

L’iniziativa si inserisce nell’ambito del sistema integrato di sicurezza e consente di affrontare, in modo condiviso e in raccordo con le Forze di Polizia, problematiche maggiormente riscontrabili durante la stagione estiva, specialmente nei contesti di maggiore richiamo turistico.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commercio abusivo ed emergenza Covid, parte il protocollo "Spiagge Sicure"

MessinaToday è in caricamento