Barche abbandonate e rifiuti, task force per ripulire le spiagge messinesi

Prosegue l'azione di polizia municipale e Messina Servizi. Gli interventi a Torre Faro con la rimozione dei relitti e la pulizia dell'arenile

Continua l'azione di polizia municipale e Messina Servizi per ripulire le spiagge cittadine e renderle completamente fruibili per turisti e residenti. Ieri gli interventi sono proseguiti a Torre Faro dove l'arenile è stato liberato da diversi relitti di barche abbandonate e dai soliti rifiuti.

Ad intervenire gli uomini della sezione di polizia specialistica al comando del comandante vicario commissario Giovanni Giardina, assistito dall'ispettore Giacomo Visalli, con il costante supporto del Sindaco ed il coordinamento dell'assessore Dafne Musolino. La squadra Spiaggia e Torrenti con il supporto del personale della Messina Servizi hanno rimosso una decina di relitti di natanti dall'arenile di Torre Faro. L'intervento è iniziato in via I° Palazzo, a completamento dell'attività di lunedì scorso, per poi proseguire in piazza Chiesa dove, nel frontistante specchio d'acqua, è stato prelevato un relitto sommerso grazie a l'aiuto di alcuni pescatori del posto, oltre a rifiuti di vario genere e due relitti di natanti abbandonati sull'arenile.

In via Fortino sono stati prelevati quattro relitti di barche e rifiuti vari sempre legati all'attività di pesca un tempo svolta dai pescatori del villaggio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Far west sui Colli Sanrizzo, insulti e schiaffi tra due famiglie nell'area attrezzata di Musolino

  • Cade da cavallo e sbatte la testa, 18enne in gravissime condizioni

  • Rientro in classe, la pediatra Caputo: “Con queste regole si rischia il caos”

  • Rissa tra ragazzine a Villa Dante, due ferite: quattro pattuglie dei vigili per calmare gli animi

  • Ucciso a Los Angeles il regista Serraino, “Un amore spropositato per Messina che non gli ha mai tributato nulla”

  • La nuova Maserati Corse parla messinese, nel team di progettazione due ex studenti UniMe

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento