rotate-mobile
Cronaca

Tuffi e tintarella alla spiaggia del Ringo, domani le operazioni di rimozione per le barche rimaste

E' scaduto il termine per pescatori e proprietari di barche avvisati nelle scorse settimane con cartelli. L’obiettivo è liberare verso nord di altri cento metri. Le operazioni saranno coordinate dal comandante Giardina

Verranno rimosse tra domani e dopodomani le barche che ancora restano alla spiaggia del Ringo. E' scaduto giorno il termine 6 il termine per pescatori e proprietari di barche avvisati nelle scorse settimane con cartelli e il nastro bianco e rosso per delimitare la zona posizionato dalla Polizia Municipale.

Le operazioni saranno coordinate dal comandante Giovanni Giardina. L’obiettivo è liberare la spiaggia e allargarla verso nord di altri cento metri.

Intanto per questo primo weekend di sole e mare, il tratto restituito lo scorso anno ai messinesi si è popolato di bagnanti. Nella spiaggia pulita, sono stati posizionati cestini per la raccolta differenziata.

Lo scorso questo tratto di arenile è stato oggetto di un'intensa opera di riqualificazione dopo l'accordo tra Comune e Autorità portuale e grazie al Comitato “Salviamo la spiaggia del Ringo” capitanato da Nino Micali, che si è intestato la battaglia. Installate docce e passerelle oltre alle mini isole ecologiche per trasformare l'area in una vera e propria spiaggia urbana. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tuffi e tintarella alla spiaggia del Ringo, domani le operazioni di rimozione per le barche rimaste

MessinaToday è in caricamento