rotate-mobile

VIDEO E FOTO | Staffetta del Milite Ignoto, taglio del nastro e start alla Batteria Masotto col bacio alla bandiera

L'emozionante partenza della manifestazione sportiva che si inserisce all'interno della commemorazione del “100° Anniversario della Traslazione del Milite Ignoto”. La gara del personale militare oggi e domani

Al via oggi 4 novembre, con partenza alle ore 11,30 dal Monumento dedicato alla Batteria Masotto, “Una Staffetta per il Milite Ignoto”, la manifestazione sportiva che si inserisce all'interno della  commemorazione del “100° Anniversario della Traslazione del Milite Ignoto”, rinviata nei giorni scorsi per le avverse condizioni meteo.

Staffetta del Milite Ignoto, le foto della partenza

L’iniziativa, supportata dagli assessori Salvatore Mondello, Dafne Musolino e Enzo Caruso, prevede lo svolgimento di una corsa a staffetta, h24, da parte di personale militare, dalle ore 11,30 di giovedì 4 sino alle 11,30 di mercoledì 5, e, in considerazione della presenza a Messina di più reparti militari, la partecipazione di 96 militari, con due squadre da 48 unità, che correranno in coppia per circa mezz’ora passandosi il testimone lungo un percorso individuato con l’assessore con delega alle Forze Armate Salvatore Mondello, nel rispetto di una proficua sinergia interistituzionale instaurata con le Forze Armate.

Con partenza dal Monumento dedicato alla Batteria Masotto alla Passeggiata a Mare, i partecipanti alla staffetta impegneranno viale della Libertà, utilizzando esclusivamente le aree pedonali della Passeggiata a Mare e gli esistenti marciapiedi lato mare, ad eccezione del tratto in corrispondenza del fabbricato dell’ex Teatro della Cittadella Fieristica attualmente interdetto a causa dei lavori di demolizione; in questo tratto saranno pertanto impegnati i marciapiedi lato monte da raggiungere utilizzando gli esistenti attraversamenti pedonali adeguatamente presidiati da personale del Comando Brigata Meccanizzata “Aosta” e da Organi di Polizia Stradale; la staffetta proseguirà su via Consolare Pompea, esclusivamente sulla pista ciclabile, sino a giungere al piazzale dei Cannoni Borbonici, ove avverrà il “giro di boa” per l’identico percorso di ritorno (giro da ripetere più volte). Tutto il percorso, con particolare riguardo alle aree di intersezione ed agli attraversamenti della sede tranviaria e della carreggiata stradale, dovranno essere adeguatamente presidiati a cura di personale del Nucleo CC del Comando Brigata Meccanizzata “Aosta” e degli altri Organi di Polizia Stradale, al fine di garantire la sicurezza dei partecipanti e della circolazione stradale.

Nell’area sul piazzale della Batteria Masotto, punto di partenza della manifestazione, saranno posizionati un arco gonfiabile dell’Esercito Italiano, un gazebo, un’ambulanza con assetto sanitario ed un pennone per lo svolgimento della cerimonia dell’Alza Bandiera; e nell’area del piazzale ove sono collocati i Cannoni Borbonici, punto individuato come “giro di boa” con relativo passaggio del testimone, sarà collocato materiale promozionale dell’Esercito, con la presenza di personale militare deputato al controllo. Dalle 6 di giovedì 4 sino alle 13 di venerdì 5, vige il divieto di sosta in tutta l’area di piazza Vittoria, nel tratto tra via Garibaldi e viale della Libertà, comprese le strade di collegamento.

Sullo stesso argomento

Video popolari

VIDEO E FOTO | Staffetta del Milite Ignoto, taglio del nastro e start alla Batteria Masotto col bacio alla bandiera

MessinaToday è in caricamento