rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Alì Terme

Crollo palazzina ad Alì Terme, prolungata la chiusura della statale 114

La disposizione del sindaco Giaquinta proroga la limitazione fino al 28 marzo. Si attende ancora l'ok sulla staticità della parte di edificio rimasto in piedi

Resterà chiuso fino al prossimo 28 marzo il tratto di statale 114 interessato dal crollo della palazzina di Alì Terme, avvenuto lo scorso 15 marzo. Lo ha stabilito il sindaco Carmelo Giaquinta in attesa che la società proprietaria dell'edificio completi le verifiche tecniche necessarie ad attestare la staticità. Successivamente, si provvederà a stabilire le modalità e le tempistiche di riapertura della strada in accordo con Anas. Dovrà infatti essere verificata  la sussistenza dei requisiti minimi di sicurezza per gli utenti.

Attualmente, transito nella porzione di carreggiata interdetta, è consentito esclusivamente ai mezzi di soccorso ed ai mezzi delle forze dell’ordine in caso di emergenza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crollo palazzina ad Alì Terme, prolungata la chiusura della statale 114

MessinaToday è in caricamento