Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

L'anniversario della strage di Via D'Amelio, gli eventi per ricordare Paolo Borsellino e la scorta

Sono trascorsi 29 anni dall'uccisione del giudice e degli uomini della scorta il 19 luglio del 1992. Al Tribunale di Messina il convegno "Giovani e legalità"

Un seminario dedicato al ricordo di Paolo Borsellino e della sua scorta, nel giorno del 29esimo anniversario dalla strage di via D'Amelio. Alle 18 nell'aula magna della Corte d'Appello di Messina verrà trattato il seminario dal tema "Giovani e legalità". A portare i saluti due membri delle associazioni che hanno organizzato l'incontro: Laura Romeo, presidente della giunta Associazione nazionale magistrati e Domenico Santoro, presidente dell'ordine degli avvocati. Introduce e modera i lavori Rosanna Casabona, componente della giunta dell'associazione nazinale magistrati. 

Interverranno Maurizio De Lucia, procuratore della Repubblica, Isabella Barone, consigliere dell'ordine degli avvocati e delegata al progetto legalità al Cnf e Giovanna De Francesco, dirigente scolastico del Liceo "F. Maurolico". Nel corso dell'incontro sarà proiettato anche il video "I cento passi" realizzato dagli studenti dell'istituto. 

La commemorazione dell'Ateneo messinese 

L’associazione universitaria “Atreju” ha organizzato una iniziativa commemorativa in ricordo del sacrificio del Giudice Paolo Borsellino,
degli “angeli” della sua scorta (Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina, Claudio Traina) e di tutti i caduti nella lotta contro la mafia.

Il momento commemorativo si è svolto stamattina presso l’“albero della legalità” collocato nel 2007 - a cura dell’Associazione Universitaria
Atreju - nell’aiuola antistante il Rettorato dell’Università degli Studi di Messina insieme ad un piccolo monumento con incisa la celebre frase di Borsellino sul rapporto tra la gioventù e la mafia: “Se la gioventù le negherà il consenso, anche l’onnipotente misteriosa mafia svanirà come un incubo”.

Al momento commemorativo ha partecipato il Rettore Prof. Cuzzocrea che ha ribadito l’importanza di attualizzare e praticare gli insegnamenti di Paolo Borsellino in ogni attività della vita quotidiana perchè la lotta al malaffare, alla illegalità è il frutto anche dei piccoli gesti quotidiani. Presente anche il Pro Rettore alla legalità Prof. Luigi Chiara ed i rappresentanti del Movimento “Vento dello Stretto” e dell’Associazione Universitaria “Orione”.

Una delegazione di “Atreju” insieme al “Comitato XIX Luglio” la sera del 19 luglio p.v. parteciperà inoltre a Palermo anche alla “Fiaccolata” promossa come ogni anno da “Forum 19 Luglio” (cartello che raggruppa trasversalmente associazioni, movimenti ed istituzioni) e “Comunità ‘92” (coordinamento che unisce le varie sigle ideatrici della manifestazione).

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'anniversario della strage di Via D'Amelio, gli eventi per ricordare Paolo Borsellino e la scorta

MessinaToday è in caricamento