Stromboli, un anno dalla tragica eruzione: Ginostra si è fermata per ricordare Massimo Imbesi

Alle 17.35 di ieri l'isola si è raccolta in un silenzio irreale. Porte e finestre chiuse ed il suono della campana in memoria dell'escursionista scomparso l'anno scorso

Alle 17.35 di ieri pomeriggio il silenzio ha avvolto Stromboli e l'isolotto di Ginostra, a scandire il tempo solo il rintocco della campana. Così turisti e residenti eoliani hanno ricordato la tragica eruzione del 3 luglio 2019 costata la vita all'escursionista Massimo Imbesi di soli 35 anni. 

“Un ragazzo d'oro che amava vulcani e fotografia"

Una cerimonia semplice e allo stesso tempo emozionante, conclusa con il fischio prolungato di un aliscafo fermo al porticciolo. Stromboli porta ancora i segni di quei terribili momenti quando dal vulcano ha avuto origine una violenta esplosione di lava e cenere. In molti ricordano quel boato così forte da rimbombare nelle altre isole fino e costringere la gente a tapparsi le orecchie. Attimi di panico che hanno visto la fuga di turisti e isolani successivamente soccorsi con i mezzi in arrivo dal mare.

Imbesi, esperto escursionista, si trovava in cima al cratere in quei drammatici attimi. E' stato investito colpito da una valanga di fumo e lapilli e cadendo a terra e ferendosi gravemente non è riuscito a riprendere più conoscenza. Insieme a lui un altro appassionato di trekking che per fortuna si è riuscito a salvare. 

Intanto, il sindaco di Lipari Marco Giorgianni ha colto l'occasione per effettuare un sopralluogo a Ginostra insieme al nuovo dirigente della protezione civile Salvo Cocina. Tra i luoghi visitati la chiesa dell'isola e il costone roccioso che a breve verrà messo in sicurezza. 


 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Far west sui Colli Sanrizzo, insulti e schiaffi tra due famiglie nell'area attrezzata di Musolino

  • Cade da cavallo e sbatte la testa, 18enne in gravissime condizioni

  • Rientro in classe, la pediatra Caputo: “Con queste regole si rischia il caos”

  • Rissa tra ragazzine a Villa Dante, due ferite: quattro pattuglie dei vigili per calmare gli animi

  • Ucciso a Los Angeles il regista Serraino, “Un amore spropositato per Messina che non gli ha mai tributato nulla”

  • La nuova Maserati Corse parla messinese, nel team di progettazione due ex studenti UniMe

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento