Stromboli ancora una esplosione forte nella notte

Non è stato superato il livello di "preallarme" stabilito dalla protezione civile il 16 novembre. Avvertita anche una lieve scossa

Foto di archivio

Stromboli continua a essere un sorvegliato speciale e a farsi sentire dai suoi abitanti. Erano da poco passate le 00.30 quando, ancora una volta, dal vulcano dell'isola di Stromboli si è verificata una nuova esplosione maggiore. A registerare l'evento è stata la rete di monitoraggio geofisico del "Laboratorio di Geofisica Sperimentale" di Firenze. Oltre all'espolsione forte si è registrata anche una lieve scossa "al di sopra delle attività esplosive ordinarie", scrivono gli esperti. Tuttavia, rassicurano, "l'evento ricade nei limiti inferiori del campo relativo alle esplosioni Maggiori. Questo evento esplosivo è stato preceduto di circa 3 minuti da una chiara inflazione del suolo", spiegano ancora. Limitata la produzione dei prodotti piroclastici e nessuna variazione dell'attività vulcanica e non è stato superato il sistema di allerta. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donne contro le donne, esplode il caso delle vignette "scandalose" di Lelio Bonaccorso

  • Covid, è morto il sindacalista Santino Paladino

  • Stroncato da un malore mentre consegna la frutta a un cliente, muore il titolare di una azienda

  • Coronavirus, due i casi a Messina con la sindrome di Kawasaki

  • Messa della vigilia di Natale alle 20, cenoni e tombolate con parenti "ristretti": prime anticipazioni sul Dpcm delle feste

  • Il supercriminologo: “Su Viviana e Gioele riparto da zero ma i dettagli parlano chiaro”

Torna su
MessinaToday è in caricamento