Stromboli, Ginostra più sicura: la Regione potenzia la rete di comunicazione dati

E' stata completata l’installazione di un Ponte radio “Lte” per il miglioramento della rete di telefonia mobile. Un progetto attuato tramite la Protezione civile, a seguito delle esplosioni sul vulcano nell'estate dello scorso anno

Ginostra

Da oggi la frazione di Ginostra nell'isola di Stromboli è più sicura. E' stata completata, infatti, l’installazione di un Ponte radio “Lte” per il miglioramento della rete di telefonia mobile. Un progetto voluto dalla Regione Siciliana e attuato tramite la propria Protezione civile, a seguito delle esplosioni verificatesi sul vulcano nell'estate dello scorso anno.

«Con la realizzazione della rete “4G” - evidenzia il governatore Nello Musumeci - si raggiunge un doppio obiettivo. Da un lato, si pone fine alle difficoltà di comunicazione per gli abitanti della piccola frazione delle Eolie, dall'altro si costituisce il primo tassello di un progetto più ampio che prevede il potenziamento del sistema di allarme per il rischio vulcanico e da tsunami. Era un impegno che avevo preso lo scorso anno in occasione della mia visita sull'isola. Ed è stato mantenuto».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il nuovo impianto consentirà anche la creazione di un sistema di trasmissione dei dati del monitoraggio dei rilevatori posizionati in mare in località Punta dei corvi e il Centro operativo avanzato di San Vincenzo situato a Stromboli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giallo Viviana, nuovo avvistamento alla guardia medica di Giardini: "Quel bimbo sembrava Gioele"

  • Viviana Parisi sarebbe stata avvistata a Giardini Naxos

  • Scomparsa Viviana Parisi, parla la cognata: "Ha preparato il pranzo e poi è sparita"

  • Giardini Naxos, ritrovato cadavere in mare

  • Caronia, ritrovato cadavere in decomposizione di una donna

  • Cadavere a Caronia, il marito ha riconosciuto la fede al dito di Viviana: nessuna traccia del bimbo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento