rotate-mobile
Cronaca Taormina

Centro sanitario con 17 ospiti in più di quanto previsto e mai dichiarati, scattano le denunce

I controlli di carabinieri, Nas e Ispettorato del Lavoro in una struttura socio assistenziale di Taormina

Una struttura sanitaria di Taormina ospitava 17 persone in più rispetto a quelle consentite dall’atto autorizzativo, per le quali non era stata data comunicazione all’autorità di pubblica sicurezza, come previsto dalla normativa. Questo hanno scoperto i carabinieri durante un blitz in sinergia con il Nas di Catania e il Nucleo Ispettorato del Lavoro di Messina. i due amministratori della società che gestisce la conduzione della struttura sono stati deferiti, in stato di libertà, alla competente autorità giudiziaria e il sindaco del luogo, in qualità di autorità sanitaria locale, è stato interessato per gli adempimenti di competenza in merito alla redistribuzione delle persone in esubero presso altre strutture autorizzate.

I controlli non hanno rilevato irregolarità sulla posizione lavorativa dei dipendenti.

I servizi di controllo nel settore delle strutture socio sanitarie saranno ripetuti dai Carabinieri del Comando Provinciale di Messina e dai Reparti Speciali N.A.S. e Nucleo Ispettorato del Lavoro, al fine di assicurare principalmente un’efficace azione preventiva, oltre al contrasto degli illeciti, con lo scopo importante di tutelare la salute e il benessere dei degenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro sanitario con 17 ospiti in più di quanto previsto e mai dichiarati, scattano le denunce

MessinaToday è in caricamento