menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mancano le autorizzazioni, chiuso studio dentistico abusivo

Il provvedimento del dipartimento Sanità di Palazzo Zanca. Nella struttura operavano due medici non in regola con gli atti amministrativi

Il dipartimento Sanità del Comune ha disposto la chiusura di uno studio medico del centro per la mancanza di autorizzazioni. All'interno,infatti, operavano abusivamente due dentisti. La titolare dell'ambulatorio, in servizio anche al 118, aveva comunicato la cessazione della professione odontoiatrica lo scorso anno, mentre il professionista trovato all'interno durante il blitz, era invece sprovvisto di autorizzazione alla professione. 

In più, sempre secondo quanto accertato dagli operatori di Palazzo Zanca, all'interno dello studio si effettuavano anche "tamponi rapidi" con l'intenzione di prevenire la diffusione del Covid-19 tra i pazienti. Dopo i dobuCosì è dunque scattata la chiusura e tutta la relativa documentazione è stata trasmessa agli uffici preposti dell'Asp così come all'ordine dei Medici e al competente assessorato regionale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento