Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Taormina

Perlustrava i fondali di Isola Bella, malore fatale in superficie

Una donna di 63 anni, originaria di Torino, è giunta cadavere all'ospedale San Vincenzo di Taormina. Era in gruppo con altri sub nelle acque della riserva naturale. Forse un'embolia la causa del decesso


Potrebbe essere stata un'embolia. Una donna di 63 anni, Liliana Cavallaro, originaria di Torino, è deceduta all'ospedale San Vincenzo di Taormina dopo aver accusato un malore nelle acque della riserva naturale di Isola Bella.

La sub - secondo le prime ricostruzioni - era in gruppo mentre stava perlustrando i fondali taorminesi ma una volta giunta in superficie ha accusato un malore. I soccorsi sono stati tempestivi, la 63enne è stata trasportata in tutta fretta al nosocomio di contrada Sirina ma non c'è stato nulla da fare. A indagare su quanto avvenuto la Guardia costiera di Giardini Naxos. Sarà l'esame autoptico a stabilire la causa del decesso.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perlustrava i fondali di Isola Bella, malore fatale in superficie

MessinaToday è in caricamento