Suicidio in via Nazionale, era stata tra i testimoni al processo Campagna

Una donna di settantanni si è lanciata nel vuoto da una palazzina a Villafranca tirrena. Problemi di salute secondo quanto si apprende alla base del gesto

La via nazionale a Villafranca tirrena nei pressi del distributore Eni

Gravi problemi di salute. Sarebbero queste le motivazioni dietro il gesto di una settantenne che domenica intorno alle 23 si è tolta la vita nei pressi del distributore di benzina Eni in via Nazionale. La donna si è gettata dal sesto piano di una palazzina che si affaccia lungo la strada che collega i comuni della fascia tirrenica. I carabinieri della stazione di Villafranca tirrena sono intervenuti sul luogo della tragedia che ha scosso la cittadina visto che la settantenne era molto conosciuta. La donna era stata anche testimone e chiamata a deporre al processo per l'omicidio della 17enne Graziella Campagna, vittima di mafia. Secondo quanto si apprende la morte della donna non avrebbe nulla a che vedere con la deposizione resa durante i lunghi anni del procedimento penale per la barbara uccisione della ragazzina di Saponara. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, l'ex tronista Munafò denuncia troppa superficialità a Milazzo: “Non toccate mio figlio”

  • Onda anomala travolge barca, quattro pescatori finiscono in mare

  • Il teatro messinese piange la morte di Donatella Venuti

  • Incendio in abitazione sul Boccetta, residenti e vicini riescono a salvarsi

  • Blocca una donna in auto e tenta di rapinarla, poi minaccia con un coltello il compagno

  • Incidente nella notte sulla Palermo-Messina, muore una 51enne: cinque i feriti

Torna su
MessinaToday è in caricamento