rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Cronaca

Trasporto locale, dal 10 gennaio solo vaccinati e guariti dal covid potranno attraversare lo Stretto

Mentre durante la prima fase della pandemia la navigazione fra Sicilia e Calabria aveva ottenuto una deroga alle restrizioni, dal 10 gennaio anche i pendolari dovranno rispettare la normativa per accedere ai traghetti ed essere in possesso del super green pass

Una o due dosi di vaccino, inoculato da almeno 15 giorni, o il certificato di avvenuta guarigione dal covid. Serviranno questi requisiti, a partire dal 10 gennaio, per poter salire a bordo dei traghetti e attraversare così lo Stretto di Messina. Una misura che ancora una volta non escude deroghe per l'attraversamento fra la Sicilia e la Calabria ma che potrebbe già avere delle ripercussioni fra pendolari e scambio merci. Sono diverse, infatti, le segnalazioni da parte dei pendolari non vaccinati che insorgono già in merito alla. restrizione imposta dal governo centrale.

La questione è infatti l'assenza di una alternativa per poter raggiungere la Calabria. Il 6 dicembre già per l'attraversamento dello Stretto di Messina era entrata in vigore la prima restrizione, che consentiva soltanto ai possessori del solo green pass l'acceso al trasporto locale. Ma adesso cambierà tutto proprio perché non basterà il tampone negativo per poter usufruire del collegamento. Misura, questa, che sarà valida anche per chi si sposta fra e da o verso le isole Eolie. 

A intervenire in merito alla vicenda il deputato messinese alla camera Nino Germanà. "Dal 10 gennaio per salire su tutti i mezzi bisognerà avere il Super Greenpass. Sicuramente il Governo ha ragionato a tutela della salute dei cittadini. Temo, però che la Sicilia possa essere l’unica regione d’Italia a subire quello che di fatto sarebbe un blocco alla mobilità tra regioni, data la sua conformazione geografica", aveva scritto in un post.

"Oltre al rischio, che l’isola possa essere penalizzata nei rifornimenti visto che molti autotrasportatori ( sprovvisti di super gp ), provenienti anche da altri Paesi, potrebbero essere bloccati all’ingresso mentre potrebbero viaggiare serenamente dalla Lombardia alla Calabria per consegnare le merci, senza poter attraversare lo Stretto", ha concluso. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporto locale, dal 10 gennaio solo vaccinati e guariti dal covid potranno attraversare lo Stretto

MessinaToday è in caricamento