Lunedì, 25 Ottobre 2021
Cronaca Giostra / Viale Giostra

Tangenziale, per l'uscita obbligatoria a Giostra passeranno altre settimane

Nulla di ufficiale sulla data dei provvedimenti viari legati alla messa in sicurezza del viadotto Ritiro, ciò che è certo è che gli automobilisti potranno ancora proseguire il tragitto in direzione Catania


Non se ne parlerà prima di fine mese, sicuramente dopo il 21 febbraio ma non c'è nulla di certo e ufficiale. Gli automobilisti della tangenziale potranno continuare a percorrere per altre settimane il percorso in direzione Palermo-Messina senza essere costretti a uscire allo svincolo Giostra per gli interventi di messa in sicurezza.

Il provvedimento, ancora senza data, prevede l'uscita obbligatoria a Giostra e la deviazione lungo la rotatoria del viale Giostra per poi rientrare dall'ingresso inaugurato nell'aprile scorso. A questo punto sembra che i tempi illustrati lo scorso settembre che davano scadenza a giugno 2020 di questa fase di lavori, visti i ritardi, non saranno rispettati. La rotatoria sul viale Giostra che consentirà di far rientrare nuovamente dallo svincolo di Giostra tutto il traffico proveniente da Palermo è pronta da tempo, il completamento della nuova campata (che comporta la canalizzazione del traffico proveniente dai caselli di Ponte Gallo su una sola corsia) si prevede possa finire a giugno. La competenza sul viadotto di collegamento Giostra-Annunziata (già munito di collaudo) è del Comune, richiesto il finanziamento indirizzato alla Regione  per il progetto definitivo della seconda canna della galleria San Jachiddu con l’aggiornamento del quadro economico. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tangenziale, per l'uscita obbligatoria a Giostra passeranno altre settimane

MessinaToday è in caricamento