Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca Taormina

Taormina, il Comune abbandona TaoArte

La decisione del sindaco Cateno De Luca: "La Regione nomini un commissario, non firmo più atti'

"Il Comune lascia Taormina Arte, è la Fondazione ad avere bisogno di Taormina, non certo il contrario". Lo afferma il sindaco Cateno De Luca, annunciando che sottoporrà "agli organi competenti le numerose irregolarità costitutive della fondazione con particolare riferimento al mancato conferimento dei beni da parte della Regione Siciliana".

"Così com'era prevedibile - ha detto il sindaco di Taormina - alla fine la Regione ha preso una chiara e netta decisione nei confronti di Taormina e dei taorminesi: ha scelto di andare contro agli interessi della città e lo ha fatto attraverso i suoi componenti nel Cda che sono anche taorminesi. La nostra proposta di modifica dello Statuto - ha aggiunto De Luca - che prevedeva una più equa ripartizione tra Comune e Regione non è stata approvata. A questo punto così come avevo preannunciato il comune di Taormina lascia Taormina Arte. È la fondazione ad aver bisogno di Taormina, non certamente il contrario. La proposta è stata bocciata con due voti favorevoli, il mio e quello di Franco Cicero e tre contrari quelli di Marcello Muscolino, Gianandrea Agnoni e Sergio Bonomo. Ho fatto verbalizzare - ha sottolineato De Luca - la mia richiesta indirizzata al soprintendente Ester Bonafede di procedere a comunicare all'assessorato regionale al Turismo alla nomina di un commissario, non essendo mia intenzione firmare alcun atto anche in relazione a quelli che sono provvedimenti indifferibili e urgenti". (ANSA).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taormina, il Comune abbandona TaoArte
MessinaToday è in caricamento