Taormina, sorpreso da un agente in borghese a rubare in un ristorante: arrestato 32enne

Il poliziotto libero dal servizio, ha notato l’uomo e subito compreso quanto stava accadendo. Il ladro aveva già razziato il contenuto della cassa automatica forzandola e stava rovistando dentro la sala principale dell’esercizio commerciale

E’ stato sorpreso alle 5 di stamani all’interno di un ristorante di Taormina da un poliziotto in servizio presso il Commissariato di Pubblica Sicurezza di quel centro.

L’agente, libero dal servizio, ha notato l’uomo e subito compreso quanto stava accadendo. Qualificatosi, ha intimato al ladro di fermarsi e lo ha bloccato nonostante un iniziale tentativo di fuga.

Aveva già razziato il contenuto della cassa automatica forzandola e stava rovistando dentro la sala principale dell’esercizio commerciale. Nei pantaloni nascondeva gli arnesi con cui aveva verosimilmente manomesso porta d’ingresso e cassa.

Tratto in arresto per furto aggravato, sarà giudicato stamani con rito direttissimo. La somma trafugata, circa 130 euro, sarà riconsegnata al legittimo proprietario. In corso ulteriori accertamenti per stabilire eventuali responsabilità in merito ad altri furti perpetrati con le stesse modalità nei giorni scorsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donne contro le donne, esplode il caso delle vignette "scandalose" di Lelio Bonaccorso

  • Covid, è morto il sindacalista Santino Paladino

  • Stroncato da un malore mentre consegna la frutta a un cliente, muore il titolare di una azienda

  • Coronavirus, due i casi a Messina con la sindrome di Kawasaki

  • Messa della vigilia di Natale alle 20, cenoni e tombolate con parenti "ristretti": prime anticipazioni sul Dpcm delle feste

  • Stop al coprifuoco per i negozi e riapertura delle scuole, passa in consiglio la mozione contro l'ordinanza di De Luca

Torna su
MessinaToday è in caricamento