rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Cronaca

Teatro, orchestrali solo comparse nella nuova stagione: "Meno di 30 giorni di lavoro"

La denuncia del sindacato Cisal dopo la presentazione del calendario 2023 del "Vittorio Emanuele". Chiesti contratti per i lavoratori

Rischiano di essere solo comparse gli orchestrali nella nuova stagione del teatro Vittorio Emanuele. Così come denunciato dal sindacato Cisal, infatti, i musicisti verrebbero impiegati per meno di trenta giorni nonostante il ricco calendario presentato nei giorni scorsi. Da qui la richiesta al sindaco Federico Basile affinché prenda in esame la problematica.

"E? urgente discutere con il sindaco e l?amministrazione comunale -spiegano Clara Crocé e Mariella Mondo - della Fondazione Messenion e degli impegni presi dall?ex sindaco di Messina Cateno De Luca. L'impegno dell?ex sindaco onorevole De Luca è stato quello che con l?approvazione della Fondazione Messenion si sarebbe istituito e contrattualizzato l?Orchestra Comunale. E? necessario, pertanto, che si discuta in merito ai percorsi da seguire e ai ristori da prevedere non solo per l?orchestra ma anche per tutto il comparto dei lavoratori dello spettacolo?.

La nuova programmazione era già finita sotto la lente d'ingrandimento dei sindacati. La Slc Cgil aveva infatti denunciato la scarsa considerazione agli artisti messinesi all'interno del cartellone.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teatro, orchestrali solo comparse nella nuova stagione: "Meno di 30 giorni di lavoro"

MessinaToday è in caricamento