rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Cronaca

Fugge da una casa di riposo e tenta il suicidio sdraiandosi sui binari, salvato dalla polizia

L'intervento degli agenti Polfer ha evitato la morte di un 67enne

Aveva deciso di farla finita e per questo si era sdraiato sui binari in attesa del treno. Ma per un 67enne messinese, il destino ha riservato altro. L'uomo è stato infatti salvato dagli agenti della polizia ferroviaria che sono intervenuti dopo una segnalazione del personale in servizio sui treni. Il malcapitato è stato trovato lungo un tratto molto trafficato in evidente stato di agitazione, alla richiesta di allontanarsi ha opposto resistenza, manifestando ripetutamente di volersi togliere la vita. Vista la pericolosità della circostanza, i poliziotti hanno deciso di sollevare di peso l’anziano trasportandolo al sicuro fino al marciapiede più vicino.

Nell’attesa dell’intervento del personale sanitario, cui poi è stato affidato, gli agenti hanno appurato che l’uomo si era allontanato nella stessa mattinata da una casa di riposo di Messina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fugge da una casa di riposo e tenta il suicidio sdraiandosi sui binari, salvato dalla polizia

MessinaToday è in caricamento