Cronaca

Termovalorizzatori, l'annuncio del ministro dell'Ambiente: "Schifani sarà nominato commissario"

Gilberto Pichetto Fratin ha spiegato che "la costruzione degli impianti dovrà camminare di pari passo con il piano rifiuti", aggiungendo che tra lui e il governatore "c'è corrispondenza: la norma è stata scritta in raccordo con gli uffici della Regione"

"Nel primo decreto utile dove si dichiarerà ammissibile la norma ci sarà la nomina del presidente della Regione a commissario per la costruzione dei termovalorizzatori. La norma è stata scritta in raccordo con gli uffici della Regione. Il primo atto del nuovo commissario sarà definire il piano rifiuti affianco all'avvio delle procedure per i termovalorizzatori".

Lo ha detto il ministro per l'Ambiente e la Sicurezza energetica, Gilberto Pichetto Fratin, nel corso del meeting di Forza Italia giunto alla sua seconda giornata a Taormina. "La nomina a commissario per la costruzione dei termovalorizzatori e il piano rifiuti devono viaggiare insieme - ha aggiunto -. Tra me e Schifani c'è corrispondenza. Il primo atto che dovrà fare il commissario, se non lo farà l'Ars, sarà approvare il piano rifiuti. La nomina non risolve tutto per l'avvio dei termovalorizzatori: bisogna avere un piano rifiuti che prevede la raccolta differenziata con determinate caratteristiche perché nei termovalorizzatori non si può conferire qualsiasi cosa".

"Ti ringrazio e spero che questo provvedimento arrivi al più presto, abbiamo bisogno di questa procedura come ha fatto Draghi con Gualtieri. Dico all’amico Gilberto Pichetto che è la trincea che ci fa arrabbiare. Perché quando chiediamo norme speciali non lo facciamo perché ci sentiamo speciali ma perché ci sono delle emergenze che solo attraverso norme speciali trovano una soluzione", così il governatore Schifani, ricordando che "spendono 50-100 milioni euro per rifiuti all’estero".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Termovalorizzatori, l'annuncio del ministro dell'Ambiente: "Schifani sarà nominato commissario"
MessinaToday è in caricamento