Terremoto del quarto grado a Reggio Calabria, sisma avvertito con forza a Messina

Pochi minuti prima delle 12 la terra si è fatta sentire con decisione nelle case del capoluogo. In corso uno sciame

Un terremoto di magnitudo tra 3,9 e 4,4 alle 11,57 con epicentro nella provincia di Reggio Calabria è stato avvertito in maniera molto forte anche a Messina. Secondo le prime informazioni non si registrano danni e feriti nel Messinese. La scossa di magnitudo di 3.9 è stata registrata a otto chilometri a nord est di Roccaforte del Greco, paesino del Reggino, dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia.  Secondo i dati rilevati il terremoto è avvenuto a diciotto chilometri di profondità. Alcune scosse, sempre in provincia di Reggio Calabria, si erano registrate all'alba. La sala sismica dell'Ingv di Roma ha localizzato uno sciame in corso. Sono state rilevate altre due scosse a Samo, ore 12 di magnitudo 2.3 e alle 12.08 di 2.1, infine una terza a Roccaforte del Greco alle 12.36 di intensità 2.6.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ricetta della nonna per i pitoni fritti con la scalora

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore: tutta la Sicilia sarà "zona rossa", 380 casi a Messina e 3 decessi

  • Zona rossa: Musumeci ha firmato l'ordinanza, dall'11 al 31 gennaio lockdown in città

  • Messina zona rossa, dietrofront del sindaco: “Revoco l'ordinanza, nessuna collaborazione sui rifiuti speciali”

  • Messina zona rossa, da venerdì ulteriori restrizioni per negozi e servizi

  • "L'ordinanza non sarà modificata", la Musolino risponde anche su barbieri e mercati che rischiano sanzioni

Torna su
MessinaToday è in caricamento