rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Cronaca

Muore dopo meno di un mese di ricovero al Papardo, ferito dopo una colluttazione

A Sinagra i carabinieri indagano su quanto avvenuto nella notte tra il 14 e il 15 maggio al termine dei festeggiamenti per San Leone. A perdere la vita il 54enne Tindaro Faranda

Le indagini sono in corso e sono condotte dai carabinieri. E' scattata l'inchiesta a Sinagra sugli effetti di una colluttazione che si sarebbe rivelata mortale per il 54enne Tindaro Faranda deceduto nei giorni scorsi al Papardo dove si trovava ricoverato per le ferite riportate nella notte tra il 14 e il 15 maggio al termine dei festeggiamenti di San Leone. Faranda avrebbe avuto una colluttazione e per una caduta avrebbe riportato ferite molto gravi tali da costringere i soccorritori a trasferirlo al nosocomio del capoluogo. Per l'uomo che aveva lavorato per diversi anni al Nord ed era rientrato a Sinagra non c'è stato nulla da fare a meno di un mese dai fatti avvenuti nel comune dei Nebrodi dove risiedeva con la famiglia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore dopo meno di un mese di ricovero al Papardo, ferito dopo una colluttazione

MessinaToday è in caricamento