menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Giardino degli Angeli”, via libera all'intitolazione in memoria dei fratellini Messina

Arriva il via libera dalla prefettura per dedicare lo slargo antistante il palazzo del Governo ai piccoli Francesco Filippo e Raniero morti nell'incendio della propria abitazione nel 2018

Sarà dedicato ai due fratellini Francesco Filippo e Raniero Messina, il giardino antistante la Prefettura attualmente privo di denominazione. Il provvedimento prefettizio su proposta del consigliere comunale Massimo Rizzo.

Lo slargo si chiamerà  “Giardino degli Angeli, in memoria di Francesco Filippo (17 gennaio 2005-15 giugno 2018) e Raniero (28 febbraio 2008 – 15 giugno 2018)”, venuti a mancare a causa di una tragica fatalità accaduta nella propria abitazione.

Il drammatico evento della morte dei due giovani fratellini Messina ha suscitato grande commozione nella comunità messinese e non, per le tristi dinamiche con cui si svolsero i fatti ma anche per il grande gesto di eroismo che vide coinvolto il fratello maggiore nei riguardi del minore. Al fine di volere ricordare in modo indelebile il tragico simbolo dell’amore fraterno, la memoria della nobiltà del gesto dei due giovani messinesi tragicamente periti in quell’incendio che conferisce all’intera comunità messinese motivo di orgoglio da perpetuare nel ricordo di tutti, come esempio di virtù e di coraggio per tutte le generazioni, su proposta del consigliere comunale Massimo Rizzo, la “denominazione del giardino antistante la Prefettura, privo di toponimo, in “Giardino degli angeli – in memoria di Francesco Filippo e Raniero”, è stata approvata all’unanimità dal Consiglio comunale con delibera N. 126 del 24.06.2020. Successivamente la Giunta municipale con delibera n. 422 del 11.08.2020, ha accolto favorevolmente la proposta di intitolazione. È possibile consultare la toponomastica attraverso il geoportale comunale al link www.comune.messina.sitr.it nella sezione “consultazione cartografia”.

I contenuti dello stradario, ancora in fase di aggiornamento, hanno un mero valore informativo e non sostituiscono quanto depositato agli atti degli uffici comunali che prevalgono in caso di discordanza.

articolo modificato alle 20 del 18 febbraio 2021 // intitolazione proposta del consigliere Rizzo non dell'assessore Caruso come riportato originariamente nel comunicato stampa del Comune di Messina

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento