rotate-mobile
Cronaca

Tram a singhiozzo, disagi ai passeggeri nonostante i bus sostitutivi

Ieri tre vetture sono tornate in deposito per alcuni problemi tecnici. Attese prolungate alle fermate e difficoltà per una parte dell'utenza a leggere gli avvisi in tempo reale che Atm fornisce solo in digitale. Ma entro il mese arriverà un'altra vettura riqualificata

Disagi ieri pomeriggio per gli utenti del tram. Tre vetture nell'arco di alcune ore hanno riscontrato problemi tecnici e si è reso necessario rimandarle in deposito. L'azienda trasporti ha attivato il piano che prevede la sostituzione delle corse con i bus. Ma l'avviso delle modifiche al servizio solo su canali digitali (sito internet e Telegram) ha creato problemi ai passeggeri non muniti di smartphone che attendevano il tram alle varie fermate dove la frequenza tra una vettura e l'altra di 18 minuti, comunicata pochi giorni fa con il nuovo orario, è giocoforza aumentata. Il sistema di messaggistica variabile collocato nelle pensiline risulta infatti disattivato da anni e il suo recupero è inserito nel complessivo piano di riqualificazione già finanziato dal ministero.

L'impiego dei bus numero 28 ha limitato i problemi anche se i mezzi sono costretti a seguire per diversi tratti un percorso diverso da quello del tram, spesso in comune con la linea Shuttle. Il rallentamento si è registrato fino alla fine del turno nei due capolinea Gazzi e Museo, dove per alcune ore sono rimasti solo due tram a fare la spola. Stamane la situazione è tornata alla normalità, solo una vettura ha dato forfait ed è stata rimpiazzata da un bus senza problemi al servizio.

Al momento i tram in circolazione sono cinque, tra questi due sono freschi di riqualificazione. Una macchina resta invece in deposito pronta a correre sui binari in caso di evenienza. Entro il mese Atm conta di riavere un ulteriore tram a disposizione in modo da aumentare la flotta su rotaia e ottimizzare ancora di più il servizio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tram a singhiozzo, disagi ai passeggeri nonostante i bus sostitutivi

MessinaToday è in caricamento