rotate-mobile
Giovedì, 6 Ottobre 2022
Cronaca

Isole minori, da Fincantieri l'unica offerta al bando della Regione per costruire un nuovo traghetto

Dopo due gare deserte, si va verso l'aggiudicazione di una commessa da 120 milioni. L'assessore Falcone: "Risultato storico, poste le basi per mandare in pensione i mezzi vecchi di 40 anni"

Dopo due gare andate deserte, arriva da Fincantieri l'unica offerta al bando della Regione da 120 milioni per costruire un nuovo traghetto che farà la spola fra la Sicilia e le isole minori.

Per l'assessore regionale ai Trasporti e alle Infrastrutture Marco Falcone, si tratta di un "risultato storico per la Sicilia perché finora mai nessuno aveva posto le basi per mandare in pensione i traghetti vecchi di 40 anni che ancora circolano nei nostri mari". 

Il bando, curato dal dipartimento Infrastrutture, prevede anche l'opzione per un secondo traghetto. Inizialmente infatti il budget a disposizione era di 130 milioni per due navi, nel frattempo però i costi sono lievitati e si è arrivati ad un'unica procedura per un solo traghetto di classe A in grado di trasportare mille passeggeri (di cui 38 membri dell’equipaggio), nonché auto, mezzi pesanti e merci (anche pericolose) e autocisterne. 

"Una volta regolarmente concretizzata l’aggiudicazione a Fincantieri - sottolinea Falcone - faremo in modo che la costruzione del traghetto possa svolgersi al cantiere navale di Palermo, alimentando un circolo virtuoso di spesa e lavoro per la Sicilia. Eserciteremo poi l'opzione per la seconda nave. Questi ingenti fondi erano come parcheggiati, noi abbiamo spinto al massimo per giungere a un bando che renderà possibile questo grande investimento sui collegamenti marittimi".

Fincantieri, il più importante gruppo navale d’Europa, costruirà un nuovo traghetto che dovrebbe essere impiegato sulle tratte Trapani-Pantelleria e Porto Empedocle-Lampedusa-Linosa.

La nave dovrà essere dotata di due ponti di carico, dei quali uno dedicato solo alle auto e in grado di accoglierne 53 in 255 metri di corsia, mentre l’altro sarà misto, con capacità di 610 metri per trailer e 710 per auto (147 unità). La lunghezza dell’unità navale sarà di 138,4 metri e la larghezza massima di 25,2, mentre la velocità massima sarà di 19 nodi con il 100% della potenza nominale del propulsore.

Una volta costruito, resta da capire con quali modalità la Regione affiderà un traghetto di sua proprietà ad una società armatoriale concessionaria del servizio di trasporto marittimo con le isole minori. 

Fonte: Palermotoday.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Isole minori, da Fincantieri l'unica offerta al bando della Regione per costruire un nuovo traghetto

MessinaToday è in caricamento