menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Nessun aiuto e il mutuo da pagare, da sabato ricomincio con l'asporto": la protesta di un ristoratore

Il titolare della trattoria "Il picchio" si dice pronto a violare l'ordinanza. "Invece di andare a rubare applicherò quanto previsto nella Costituzione. Non è un capriccio, ma una necessità"

Lockdown semi totale con divieto di asporto, aiuti che tardano ad arrivare e, all'orizzonte il rischio di un prolungamento della zona rossa con un enorme danno per la tenuta economica della città. A vivere con il fantasma delle conseguenze economiche della pandemia, le bollette da pagare e i mutui da sostenere sono tante categorie di esercenti, messi a dura prova, soprattutto a Messina, dall'ulteriore limitazione dell'ordinanza sindacale. Il malcontento, ancora una volta, si aggira fra i ristoratori, una delle categorie più colpite. 

"Sabato farò l'asporto delle pizze, in quanto ristori non ne sono arrivati e io non ho un centesimo". Fra provocazione e grido d'allarme, Nino, titolare della storica trattoria di Galati Marina "Il picchio", lancia l'appello dalla sua pagina facebook. "Invece di infrangere la legge andando a rubare per campare - spiega - ho deciso di applicare l'articolo 1 della Costituzione, il diritto al lavoro per vivere una vita decente, perché io sono un lavoratore non un ladro. La mia apertura non è un capriccio, ma una necessità economica. Ho un mutuo da rispettare e una famiglia da mantenere, e poi non infrango nessuna legge, mi sa spiegare come mai gli autogrill sono aperti h24? Eppure abbiamo la stessa licenza".

Non è il primo caso di ristorante che vuole aprire nonostante i divieti. La scorsa settimana gli esercenti di tutta Italia hanno sfidato il dpcm e l'ordinanza regionale con lo slogan #Ioapro. Una protesta che però non ha trovato grande riscontro. "Se noi ristoratori non siamo tutti coesi non possiamo farci granché. Una noce in un sacco non fa rumore", ha concluso. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Divano, come scegliere quello giusto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento