menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tremestieri, scoperta maxi discarica con carcasse d'auto e rifiuti speciali

Il blitz della guardia di finanza. Un'area di 15mila metri quadri trasformata in deposito abusivo a rischio incendio e inquinamento. Nei guai 55enne

Poteva causare un vasto incendio insieme all'inquinamento delle falde acquifere la maxi discarica sequestrata oggi dalla guardia di finanza.

Un'area di oltre 15mila metri quadri nel quartiere di Tremestieri era stata trasformata abusivamente in un deposito di carcasse d'auto, materiale plastico e rifiuti speciali. A gestirla, un 55enne messinese proprietario di una ditta posta nelle vicinanze. 

In particolare, sul luogo sono stati rinvenuti numerosi autoveicoli fuori uso, cassoni, cisterne, materiale plastico, in evidente stato di abbandono, pneumatici logori, parti meccaniche smontate e altri rifiuti speciali, posti a diretto contatto con il suolo e senza copertura.

Dopo aver individuato il proprietario del terreno, in collaborazione con personale dell’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente della Regione Sicilia, i militari hanno approfondito l’esame del luogo e hanno potuto constatare lo stato di degrado in cui versava l’area ed il conseguente rischio di inquinamento delle falde acquifere sottostanti, nonché l’elevato rischio di incendio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

“Fiumara d’Arte”, 230 progetti per i belvedere dell’anima

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento