rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Capo d'Orlando

Pnrr e Patti territoriali, trentadue sindaci chiedono di contare di più

Le amministrazioni comunali hanno scritto al commissario straordinario Santoro per la riunione della conferenza metropolitana, sollecitano una programmazione concertata e coerente

I sindaci di trentadue Comuni dell’Area Metropolitana di Messina chiedono, al Commissario Straordinario Leonardo Santoro, la convocazione della Conferenza Metropolitana. Obiettivo: l’istituzione delle Aree Omogenee per una maggiore coerenza di programmazione concertata tra le diverse realtà del territorio. A firmare l'atto i primi cittadini di Acquedolci, Alcara Li Fusi, Brolo, Capizzi, Capo d’Orlando, Capri Leone, Castel di Lucio, Castell’Umberto, Ficarra, Floresta, Frazzanò, Galati Mamertino, Gioiosa Marea, Longi, Mirto, Naso, Militello Rosmarino, Patti, Raccuja, Rodì Milici, Rometta, Sant'Agata di Militello, San Fratello, Santa Domenica Vittoria, San Marco d’Alunzio, Santo Stefano di Camastra, San Salvatore di Fitalia, San Teodoro, Terme Vigliatore, Torrenova, Torregrotta, Ucria.  

"Le recenti incomprensioni tecnico-amministrative nell'attuazione dei Patti territoriali integrati - si legge - e la recente emanazione di avvisi e bandi per le Città Metropolitane del Pnrr nello specifico quello in scadenza il 30 maggio "Tutela e valorizzazione del verde urbano ed extraurbano" crediamo impongano una programmazione concertata con le diverse realtà del territorio, un momento di riflessione e concreta azione istituzionale di partecipazione". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pnrr e Patti territoriali, trentadue sindaci chiedono di contare di più

MessinaToday è in caricamento