Venerdì, 30 Luglio 2021

VIDEO | “E pure questi sistemati con due fustelli, almeno compensiamo”, l'operazione della Finanza per la truffa sui farmaci

Intercettazioni e controlli che hanno portato agli arresti. Il direttore dell'Asp La Paglia: “Indagine eccellente frutto anche della nostra collaborazione. Ci costuiremo parte civile”

“Oggi ho rimporverato il marito della (omissis), è venuto con tre sacchi così di medicinali scaduti”, e ancora: “E pure questi sistemati con due fustelli, almeno compensiamo”. Sono alcune delle intercettazioni della Finanza nell'ambito dell'operazione Apotheke coordinata dalla Procura ddi Messina guidata da Maurizio De Lucia che hanno portato all'arresto del farmacista Sergio Romeo e del medico di base Ciro Liosi.

“Tuteleremo i cittadini assistiti dai medici interessati dai provvedimenti dell'autorità giudiziaria senza interrompere l'attività sanitaria, in un momento di grande emergenza collettiva quale è quella attuale”, spiega in una nota il direttore generale dell'Asp Paolo La Paglia. L'indagine è scattata proprio grazie ad una segnalazione dell'Asp che con i suoi ispettori ha collaborato con gli inquirenti. La Paglia ringrazia ed esprime “plauso per l'efficace azione di contrasto alle attività illecite a danno dell'Azienda Sanitaria Provinciale di Messina, frutto anche della virtuosa sinergia e collaborazione istituzionale instaurata” e ringrazia per il lavoro svolto la Finanza di Messina con a capo il colonnello Gerardo Mastrodomenico,.

“L'Azienda Sanitaria Provinciale di Messina, che ho l'onore di rappresentare, preso atto della gravità dei fatti contestati porrà immediatamente in essere ogni procedura conseguenziale e si costituirà parte civile nel relativo procedimento giudiziario”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

VIDEO | “E pure questi sistemati con due fustelli, almeno compensiamo”, l'operazione della Finanza per la truffa sui farmaci

MessinaToday è in caricamento