rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca Santo Stefano di Camastra

Finge di vendere cuccioli online e sparisce dopo aver intascato i soldi

In manette una donna indagata per truffa aggravata. Le indagini dei carabinieri

Pubblicava su internet annunci in cui vendeva cuccioli di cane, ma una volta intascati i soldi faceva perdere le sue tracce. Questo il modus operandi di una donna arrestata dai carabinieri di Santo Stefano di Camastra. Dovrà rispondere di truffa aggravata, sostituzione di persona ed indebito utilizzo di carte di credito e di pagamento.

Le attività investigative effettuate dai carabinieri della locale Stazione, hanno permesso di accertare molteplici episodi di truffa, commessi dalla donna su tutto il territorio nazionale, mediante un collaudato “modus operandi” che consisteva nel pubblicare su noti siti internet annunci relativi alla vendita di cuccioli di cani di varie razze, rendendosi irreperibile una volta acquisita la somma pattuita per la vendita mediante bonifico bancario o ricarica postepay.

Al termine delle formalità di rito pertanto la donna è stata arrestata e, su disposizione dell’autorità giudiziaria, sottoposta agli arresti domiciliari presso la sua abitazione con divieto assoluto di utilizzo di strumenti informatici. 

Il procedimento si trova nella fase delle indagini preliminari e per l’indagato vale il principio di non colpevolezza sino alla sentenza definitiva, ai sensi dell’art. 27 della Costituzione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finge di vendere cuccioli online e sparisce dopo aver intascato i soldi

MessinaToday è in caricamento