rotate-mobile
Cronaca

"Condotta antisindacale", nuovo ricorso della Uil contro l'ospedale Papardo

L'appello al giudice nella nota firmata dal segretario generale Livio Andronico

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MessinaToday

La Uil Fpl  di Messina - scrive in una nota il segretario Livio Andronico - è stata costretta a presentare al giudice ordinario tramite il proprio legale Oreste Puglisi, un ulteriore ricorso contro l’Azienda Ospedaliera Papardo per condotta antisindacale di cui all’art.28 della legge 300/1970. "Infatti, nonostante sia pendente un giudizio per attività antisindacale, derivante dalla mancata informazione obbligatoria preventiva da dare alle organizzazioni sindacali in merito ad una vonvenzione tra l’Università di Messina e l’Azienda Ospedaliera Papardo, finalizzata a clinicizzare alcune Unità Operative  dell’A.O. Papardo quali, Cardiochirurgia, Neurochirurgia e Ortopedia, il Prof. Alberto Firenze, perseverando nel suo disegno di svilire l’azione delle Organizzazioni Sindacali ha adottato in data 03/07/2023 una ulteriore deliberazione n. 734 modificando, la Convenzione con l’Università di Messina, senza coinvolgere ancora una volta le organizzazioni sindacali. Tutto ciò appare di una gravità inaudita in quanto, il commissario straordinario Alberto Firenze cosi come il direttore amministrativo Giancarlo Niutta, con la loro azione amministrativa, si stanno dimostrando accaniti oppositori delle Organizzazioni Sindacali.

Contestualmente, riteniamo che il momento dei Commissari Straordinari deve essere superato nel più breve tempo possibile, al fine di evitare il perpetrarsi delle improvvisazioni amministrative e dare seguito a reali programmazioni pluriennali che sono e rimangono di esclusiva competenza dei direttori generali e che a loro volta, devono procedere alla nomina di Direttori Amministrativi e Sanitari, soltanto dopo una attenta valutazione dei titoli posseduti. Oltre ad essere fiduciosi nei giudizi che saranno decretati dal giudice ordinario, la Uil Fpl  auspica che l’Assessore Regionale della Salute, Giovanna. Volo, prima di affrontare la annosa questione delle nomine dei Direttori Generali delle Aziende Ospedaliere Siciliane tenga in debito conto dell’operato del Management dell’A.O. Papardo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Condotta antisindacale", nuovo ricorso della Uil contro l'ospedale Papardo

MessinaToday è in caricamento