rotate-mobile
Cronaca

Università, Flc Cgil Sicilia: "Al via le assemblee sindacali nei tre atenei siciliani"

A Messina è in programma per domani mattina nella sede della Camera del lavoro della Cgil. Sotto la lente anche il rapporto Censis che vede l'ateneo al terz’ultimo posto

Il contratto collettivo nazionale siglato a luglio scorso, l’ordinamento professionale, le progressioni economiche, ma anche la situazione emersa nell’ultimo Rapporto del Censis sulle università italiane. Sono questi i temi delle assemblee sindacali della Flc Cgil Sicilia con i lavoratori degli atenei di Catania e Messina, in corso oggi rispettivamente presso l’aula 3 del Palazzo centrale e la sede della Camera del lavoro della Cgil di Messina, e a Palermo, in programma per domani mattina presso l’aula magna del Dipartimento di scienze agrarie.

“Ai lavoratori – dichiara Pino Di Lullo, segretario della Flc Cgil nazionale – presenteremo le importanti novità introdotte dal nuovo contratto collettivo nazionale". "Parleremo  anche della situazione difficile in cui si trovano i tre atenei siciliani – aggiunge Adriano Rizza, segretario della Flc Cgil Sicilia – alla luce della classifica 2023/24 stilata dal Censis sulle università italiane che vede tra i grandi atenei statali (quelli tra i 20.000 e i 40.000 iscritti) all’ultimo posto l’ateneo di Catania e al terz’ultimo posto quello di Messina, mentre tra i mega atenei statali (quelli con oltre 40.000 iscritti) al settimo posto su dieci l’ateneo di Palermo.

"Seguiamo con apprensione la situazione drammatica di molti studenti – concludono Di Lullo e Rizza – i quali denunciano il caro studi e la crisi abitativa. Situazione ancor più drammatica per gli studenti costretti a studiare nelle Regioni del Centro-Nord".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Università, Flc Cgil Sicilia: "Al via le assemblee sindacali nei tre atenei siciliani"

MessinaToday è in caricamento