Cronaca

Campagna vaccinazioni, l'Anci scrive alla ministra Gelmini per coinvolgere i sindaci

Il presidente dell'associazione nazionale d'Italia anche a nome del primo cittadino di Messina ha trasmesso una lettera all'esponente del governo Draghi

La ministra per gli Affari regionali Maria Stella Gelmini (Foto di repertorio)

Sindaci maggiormente coinvolti nella campagna di vaccinazione. Il presidente dell'Anci, l'associazione nazionale Comuni d'Italia, Antonio Decaro ha trasmesso una lettera alla nuova ministra per gli Affari regionali, Mariastella Gelmini, dopo una riunione con il commissario per l'emergenza Covid, Domenico Arcuri, dei sindaci delle 14 maggiori città d'Italia: Roma, Milano, Napoli, Torino, Palermo, Genova, Bologna, Firenze, Catania, Bari, Venezia, Cagliari, Messina, Reggio Calabria, convocata per parlare della campagna di vaccinazione, delle criticità e per avanzare proposte. Al termine della riunione, presieduta da Antonio Decaro in qualità di presidente dell'Associazione nazionale dei Comuni italiani, è emersa la volontà di "collaborare per la migliore riuscita possibile della campagna di vaccinazione. Una campagna che per essere di massa non potrà prescindere dal lavoro che i sindaci dovranno coordinare in ogni città media o grande". Decaro ha chiesto "chiarezza sugli oneri: i sindaci offriranno gli impianti, le strutture per stabilire punti di vaccinazione, ma per servizi come pulizia e custodia, occorrerà far fronte a spese straordinarie che non potranno essere sostenute dai Comuni". Proprio su questi punti, Decaro ha poi inviato una lettera alla nuova ministra agli Affari regionali e alle Autonomie locali, Gelmini, cogliendo anche l'occasione per augurarle "buon lavoro" a nome della comunità dei sindaci italiani.

Astrazeneca, primi vaccini al Mandalari per i poliziotti 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campagna vaccinazioni, l'Anci scrive alla ministra Gelmini per coinvolgere i sindaci

MessinaToday è in caricamento