Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Coronavirus, parte da Opus e Giardino sui laghi la campagna vaccinazioni nelle Rsa

Procede in maniera spedita l’adesione dei dipendenti delle strutture, un po’ più a rilento quella degli ospiti a causa dell'impossibilità per molti anziani di esprimere il consenso

E’ partita la campagna vaccinazioni nelle Rsa del territorio provinciale. Medici del dipartimento di prevenzione dell’Azienda 5 sono già al lavoro nelle strutture socio-assistenziali e stanno già pervenendo alla direzione sanitaria dell’Asp gli elenchi dei dipendenti e degli ospiti delle numerose case di riposo ricadenti nel comprensorio messinese.

Procede in maniera spedita l’adesione dei dipendenti delle strutture, un po’ più a rilento quella degli ospiti. A causa dell’età avanzata e spesso dell’incapacità ad esprimere il proprio consenso, infatti, è necessario contattare i parenti prossimi, spesso anche fuori Messina, per i nulla osta alla vaccinazione.

A buon punto anche l’immunizzazione di medici e operatori sanitari dell’Asp per vaccinare i quali è stato allestito un apposito servizio nei locali dell’ex ospedale Mandalari. Non sono mancate alcune criticità e polemiche dovute all’inserimento nella campagna vaccinale di personale medico non dipendente la cui vaccinazione dovrebbe scattare in un secondo momento.

Messi in sicurezza, in ogni caso, i medici e gli operatori sanitari del 118 e delle Usca che hanno avuto priorità nella somministrazione.

Già vaccinati operatori e ospiti della Rsa Giardino sui laghi di Ganzirri e Opus di via Palermo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, parte da Opus e Giardino sui laghi la campagna vaccinazioni nelle Rsa

MessinaToday è in caricamento