rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022
Cronaca

Covid, via libera dal ministero ma non per tutti alla quarta dose di vaccino

Over80, fragili dai 60 anni e ospiti delle Case di riposo rientrano tra coloro che dovranno sottoporsi al nuovo richiamo a meno che non si siano infettati dopo il booster

Via libera del ministero della salute alla quarta dose di vaccino anti Covid per le categorie più a rischio. La decisione è stata presa dopo il pronunciamento di Ema ed Ecdc sulla seconda dose booster, e la riunione della Cts di Aifa, che indica le modalità di somministrazione. 

Vaccini Covid, arriva la quarta dose

L'Italia ha deciso di seguire la linea europea e di aprire alla quarta dose di vaccino anti Covid per gli over 80, gli ospiti delle case di riposo e i soggetti fragili tra i 60 e i 79 anni di età. Il richiamo (quarta dose o seconda dose booster) dovrà essere effettuato dalle categorie sopra indicate dopo almeno quattro mesi dalla somministrazione della terza dose, ad eccezione di coloro che si sono infettati dopo la prima dose booster.

Chi sono gli over 60 per cui è prevista la quarta dose

Nell'elenco pubblicato dal ministero le patologie che aprono alla seconda booster dose.

Fonte Today


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, via libera dal ministero ma non per tutti alla quarta dose di vaccino

MessinaToday è in caricamento