rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Cronaca

Vandali alla chiesa di Ritiro, pioggia di solidarietà a don Romeo. De Luca: “Dovete solo vergognarvi"

Il sindaco parteciperà alla messa domani pomeriggio come gesto di vicinanza al parroco. La Cisl: "Auguriamo che, con il buon senso di tutti, possa rientrare questo spiacevole episodio"

Ci sarà il sindaco di Messina Cateno De Luca domani alla Santa Messa del pomeriggio a Ritiro. Lo ha annunciato lo stesso primo cittadino come segno di solidarietà al don Roberto Romeo, il parroco che da ieri ha deciso di chiudere le porte della chiesa dopo una serie di episodi vandalici.

L’edificio religioso aprirà dunque solo per le funzioni dopo l’ennesimo sfregio da parte di alcuni ragazzi che sono stati segnalati alle autorità e che sarebbero stati immortalati anche da telecamere di videosorveglianza. 

"Fumato in chiesa, sdraiati sui banchi, danneggiato candelabri, dovreste solo vergognarvi per questo", ha detto De Luca rivolto ai ragazzi che secondo le rime indiscrezioni sarebbero residenti nella zona. 

“Non si comprendono i motivi di simili gesti che colpiscono direttamente al cuore la chiesa del quartiere che è un punto di riferimento per tutti gli abitanti del rione - si legge in una nota - Nel ribadire la mia solidarietà e la vicinanza unitamente al mio Esecutivo – ha detto il Sindaco -rispetto a quanto accaduto, auspico la massima collaborazione delle forze dell’ordine al fine di visionare le eventuali immagini riprese dal sistema di videosorveglianza all’interno della chiesa utili ad individuare, al più presto, gli autori del vile gesto”. Il sindaco De Luca, particolarmente vicino a Don Romeo in quanto originario di Fiumedinisi, coetanei e amici d’infanzia, ha concluso “domani sera ho già fissato con padre Romeo un incontro nella parrocchia di Ritiro per partecipare alla Santa Messa e a seguire per condividere insieme una pizza”.

Sulla vicenda anche il segretario generale della Cisl Messina, Antonino Alibrandi, che ha espresso solidarietà al parroco di Ritiro, padre Roberto Romeo, per il gesto compiuto all’interno della Chiesa Santa Maria di Gesù. «La speranza è che si sia trattato solo di una ragazzata – sottolinea Alibrandi – anche perché la Parrocchia è un punto di riferimento importante, di supporto e sostegno, per tutta la comunità di Ritiro. Ci auguriamo che, con il buon senso di tutti, possa rientrare questo spiacevole episodio senza che abbia più a ripetersi e che la Chiesa possa tenere le sue porte aperte anche al di fuori delle celebrazioni per consentire ai fedeli e alle persone di avere un luogo dove poter raccogliersi in preghiera».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandali alla chiesa di Ritiro, pioggia di solidarietà a don Romeo. De Luca: “Dovete solo vergognarvi"

MessinaToday è in caricamento