Torre Faro, nuovamente danneggiate le docce dell'Amam

Il nuovo atto vandalico nella notte scorsa. Caccia agli autori da parte dell'azienda che gestisce il servizio idrico. Puccio: "Esamineremo le immagini di videosorveglianza"

Nuovo atto vandalico a Torre Faro dove nella notte scorsa sono state danneggiate le docce pubbliche installate dall'Amam poche settimane fa. Ignoti hanno divelto l'impianto già interessato da azioni simili appena un mese fa quando qualcuno le utilizzò impropriamente come attrezzi da palestra.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sull'episodio interviene il presidente Amam Salvo Puccio che utilizza l'ironia pur annunciando urgenti provvedimenti tra i quali l'analisi dei filmati di videosorveglianza della zona per risalire ai responsabili" Cambia il parziale nella sfida tra Amam e gli anonimi partecipanti nel gioco estivo 2020 sulle docce di Torre Faro - ha scritto Puccio su Facebook -.Gli anonimi partecipanti si portano in vantaggio con un'azione squalificante danneggiando nuovamente le docce. Ovviamente, come già fatto, andremo al Var a rivedere l'azione per individuare l'autore della prodezza antisportiva.Amam passerà nuovamente in vantaggio a breve perché la partita non si può perdere anche se gli anonimi partecipanti ad ogni VAR che li scopre cambiano giocatori. Vi aggiorneremo con i prossimi cambi di risultato". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brigata Aosta nello sconforto per la morte del militare, indagini a tutto campo a Capo d'Orlando

  • Cade da cavallo e sbatte la testa, 18enne in gravissime condizioni

  • Rissa tra ragazzine a Villa Dante, due ferite: quattro pattuglie dei vigili per calmare gli animi

  • Ucciso a Los Angeles il regista Serraino, “Un amore spropositato per Messina che non gli ha mai tributato nulla”

  • Tragedia sfiorata in via Jaci, soccorso un uomo che ha tentato il suicidio

  • Coronavirus, salgono ancora i nuovi casi in Sicilia: otto a Messina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MessinaToday è in caricamento