menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Atto vandalico a Forte Ogliastri, forzato il cancello d'ingresso

Immediata la riparazione del danno da parte di Palazzo Zanca. In itinere un protocollo con l’agenzia del demanio per far tornare fruibile la struttura

Ancora vandali in azione a Forte Ogliastri. Ignoti lo scorso 30 novembre hanno forzato il cancello d'ingresso con lo scopo probabilmente di introdursi all'interno del monumento. L'episodio è stato segnalato all'assessore alla Cultura Enzo Caruso che ha messo in moto l'ufficio di pronto intervento di Palazzo Zanca, coordinato dal geometra Santino Crisafulli. I tecnici, di concerto con gli assessori Caruso e Minutoli, hanno prontamente ripristinato la chiusura del portone e saldato il cancello che immette nel fossato, anch’esso trovato divelto.

Presente durante gli interventi anche il presidente della quinta municipalità, Ivan Cutè. “Stiamo provvedendo con l’ufficio Patrimonio a regolarizzare la concessione demaniale di Forte Ogliastri, che ne consentirà il rilancio come incubatore sociale – dichiara l’assessore Caruso – ma, insieme agli assessori Mondello e Caminiti, il Comune firmerà a breve un protocollo d’intesa con l’agenzia del demanio finalizzato ad un percorso di valorizzazione a largo spettro, non solo riferito al patrimonio fortificato ma di altri importanti beni demaniali ricadenti nel territorio”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Divano, come scegliere quello giusto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MessinaToday è in caricamento