Vendita abusiva di auto usate, scattano sanzioni per oltre 11mila euro

Nei guai un imprenditore di Barcellona Pozzo di Gotto dopo un controllo della polizia stradale

Aveva la licenza per acquisto e vendita online di auto e moto, ma esercitava la professione anche in modo diretto in una struttura dotata anche di piazzale. Protagonista un imprenditore di Barcellona Pozzo di Gotto che adesso dovrà pagare sanzioni per oltre 11mila euro.

A far scattare i controlli sono stati gli agenti della polizia stradale. L’attività sita nel centro di Barcellona Pozzo di Gotto avrebbe dovuto essere esercitata online ma invece era dotata di insegne e di piazzale espositivo con circa 30 mezzi. La vendita proseguiva poi nei locali realizzati con una struttura prefabbricata. Dai controlli, inoltre, la sede legale della società è risultata censita in luogo diverso da quanto rilevato e da quanto risultante agli atti.

Un illecito visto che, secondo Il Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza e le normative correlate all’attività di commercio, chi effettua rivendita di auto deve munirsi di licenza, dando comunicazione del luogo ove viene effettuata e tenere un registro. Ma questi e altri adempimenti non erano rispettati. Al termine dei successivi accertamenti, la Stradale ha elevato sanzioni amministrative per più di 11.000 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donne contro le donne, esplode il caso delle vignette "scandalose" di Lelio Bonaccorso

  • Covid, è morto il sindacalista Santino Paladino

  • Stroncato da un malore mentre consegna la frutta a un cliente, muore il titolare di una azienda

  • Coronavirus, due i casi a Messina con la sindrome di Kawasaki

  • Messa della vigilia di Natale alle 20, cenoni e tombolate con parenti "ristretti": prime anticipazioni sul Dpcm delle feste

  • Il supercriminologo: “Su Viviana e Gioele riparto da zero ma i dettagli parlano chiaro”

Torna su
MessinaToday è in caricamento